martedì 31 dicembre 2013

Happy New Year in red



Fine dell'era cool. Il Corriere della Sera, mia lettura preferita del sabato mattina, decreta la sua fine 
per un più appropriato “piacevole"
Vuoi essere alla moda? Evita la parola cool
Anche in inglese è stato sostituito con “delightful". 





Ci ha pensato una donna, Marissa Mayer, mamma, lavoratrice (è soltanto il Ceo di Yahoo, una bazzecola) e rappresentante del potere declinato al femminile, dove l'autorevolezza conta più dell'imposizione. Prendiamo esempio da Marissa è considerato che alla vigilia del nuovo anno almeno un buon proposito va espresso, nel 2014, mettiamo più gentilezza nelle nostre vite. E ora una "piacevole" ricettina, declinata in rosso come vuole la notte di San Silvestro. 




Toploader - Dancing in the Moonlight


Ricettina per due persone: risotto 
con radicchio, melagrana 
mantecato con il taleggio 
da accompagnare con le bollicine 
per un brindisi a tu per tu, senza tanti intrusi







150 gr riso carnaroli
200 gr di radicchio
50/60 gr di taleggio
1 scalogno
1 noce di burro
1 bicchierino di vino bianco secco
una manciata di chicchi di melagrana 
brodo  vegetale 


Mettere una padella antiaderente sul fuoco. Fare imbiondire lo scalogno tagliato a velo in una noce di burro. A parte, in un pentolino, preparare il brodo di cottura con il dado, oppure se avete tempo preparatelo prima con le verdure quelle vere (carota, cipolla, sedano), il risultato e' decisamente migliore.

Tostare il riso per un paio di minuti a fiamma vivace, sfumare con il vino. Aggiungere il radicchio tagliato a striscioline sottili, a metà cottura aggiungere la melagrana (tenerne a parte un paio di chicchi per la decorazione). Cuocere il risotto aggiungendo poco alla volta il brodo.

A fine cottura mantecare con il taleggio. Per impiattare usare il coppapasta e come guarnizione usare qualche chicco di melagrana avanzato.

2 commenti:

  1. Sì... l'idea di mettere più gentilezza nella nostre vite mi piace... che sia il nostro buon proposito per il 2014!!!
    Buon anno!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Buon anno lolle, si della maleducazione non se ne può più! Urli indulti e lamentele, possibile che il mondo si è ridotto così! Andiamo in punta di forchetta e coltello controcorrente ;)))

      Elimina